zero.eu, ottobre 2012
VIEW Conference e VIEWFest

16-21 ottobre 2012

La mia carriera di campionessa condominiale di videogame fu precocemente interrotta da mia madre, che, scorgendo segni di delirium tremens, mi appese il joystick al chiodo. Mi ritirai imbattuta, ma la mia cultura sull’argomento è rimasta da allora ferma a “Space Invaders”.
Anche sul fronte 3D non sono messa meglio. Di occhiali non porto nemmeno quelli da sole, figuriamoci se mi rassegno alle scomodissime lenti di plastica dei multisala.
Eppure… non c’è mestiere che invidi di più del creatore di animazioni digitali. Per non parlare del supervisore di effetti speciali hollywoodiano: un tizio che immagino tutto il giorno seduto su una poltroncina di velluto, a dire cose del tipo “Wow! That’s amazing!”.
Sarà così un’ottima occasione per fantasticare la View Conference di quest’anno, che ospita un nutrito drappello di geni della computer grafica.
Gente come il regista di “Madagascar” o il sound designer di “Titanic” e “Jurassic Park”, i supervisori degli effetti speciali di “Batman” e “Spiderman”, o il direttore creativo del videogame “Halo”.
E poi c’è il View Fest, con un tributo a Lotte Reiniger, pioniera del cinema di animazione che, con le sue silhouette di cartone, portò sul grande schermo le fiabe dei fratelli Grimm. Quelle almeno me le posso godere senza occhiali 3D…

Giorgia Marino | 2011