zero.eu, giugno 2010
Teatro a Corte 2010
Si dice che il Re Sole, per i suoi spettacoli a Versailles, facesse costruire addirittura fontane temporanee con tanto di flotta da parata.
Con più occhio al portafoglio (visti i tempi), lo spirito di “Teatro a corte” è ancora quello dello stupore barocco. Giardini e castelli sabaudi saranno animati da teatro, nouveau cirque e site specific di artisti da tutta Europa.
Come le torri e le gigantesche sfere del Teatro do Mar o il 3D del britannico Billy Cowie.
E, per tutti quelli che “sissì il multimediale, ma vuoi mettere i vecchi fuochi d’artificio”, un finale classico con i pirotecnici Groupe F.

Giorgia Marino | 2011