zero.eu, luglio 2011
Teatro a Corte 2011

dal 7 al 25 luglio

Come ben sa chi è cresciuto con i cartoni di Heidi, ci sono transumanze estive e transumanze invernali, alpine e appenniniche. E poi (ma questo Heidi non poteva immaginarlo) ci sono le transumanze teatrali… Non di artisti in fuga dall’Italia stiamo parlando, ma di veri e propri ovini. Ben 300, lanosi e belanti, convocati davanti alla Reggia di Venaria come guest stars in una performance della compagnia equestre Théâtre du Centaure, pezzo forte del festival di quest’anno.
Ma non di sole pecore e cavalli vive Teatro a Corte, che come sempre propone una rosa di eventi per tutti i gusti: acrobati circensi, installazioni gastronomiche, giovani talenti della scena italiana, danza britannica, un focus sulla Russia, il teatro tecnologico di Fanny e Alexander e prove d’attrice con protagoniste d’eccezione, come Giulia Lazzarini, Lucia Poli, Lucilla Giagnoni, Victoria Thierrée-Chaplin e Aurelia Thierrée (figlia e nipote di Charlie Chaplin).
E se a Venaria toccano i quadrupedi e la concretezza di una tradizione popolare, a Rivoli è invece di scena il futuro, con un percorso su leggerezza e forza della materia ideato da Kitsou Dubois, coreografa della NASA. Dalle stalle alle stelle…

Giorgia Marino | 2011