zero.eu, giugno 2011
Festival delle Colline Torinesi 2011

3-23 giugno

Spesso non ci si rende conto di quanto sia relativa l’universalità di certi autori. Persino di Shakespeare. Provate a chiedere in Burkina Faso se sanno chi è Otello. È come pretendere che uno studente medio del Dams conosca la dinastia teatrale Ichikawa (celeberrima, in Giappone).
Suona dunque come un monito ad allargare gli orizzonti il ballerino africano che apre quest’anno il Festival delle Colline, spiegando ai suoi (e a modo suo) la storia del Moro di Venezia.
E poi sotto con classici rivisitati, nuovi drammaturghi-star, storie di carne, guerre e migrazioni, per una panoramica su quel teatro di ricerca che ha ritrovato la parola.

Giorgia Marino | 2011